Al Vespa Club Perugia fervono i preparativi per il 12° raduno nazionale

352

Al Vespa Club Perugia fervono i preparativi per il 12° raduno nazionale. L’evento ‘Andare in Vespa fa bene al cuore’ è in programma domenica 12 maggio

Nella sede di via del Coppetta 40 si susseguono le riunioni e fervono i preparativi in vista del 12esimo raduno nazionale ‘Andare in Vespa fa bene al cuore’ organizzato dal Vespa club Perugia e in programma nel capoluogo umbro domenica 12 maggio. Il Consiglio direttivo del club presieduto da Andrea Sonaglia ha, infatti, messo in moto la macchina organizzativa per mettere a punto questo primo importante appuntamento dell’anno che vedrà, come successo molte altre volte, convergere in Umbria tanti appassionati dello scooter Piaggio da ogni angolo del Paese.

“Per questo evento – ha commentato Andrea Sonaglia – stiamo sviluppando un format innovativo rispetto ai tradizionali raduni di vespisti. L’idea è quella di concentrare l’intera manifestazione nell’arco della sola mattinata così da lasciare il tempo sufficiente per rientrare alle proprie abitazioni prima di sera anche a chi proviene da fuori regione. Dobbiamo ancora definire i dettagli ma questo è il modello a cui puntiamo”.

Il raduno nazionale ‘Andare in Vespa fa bene al cuore’ si dovrebbe, quindi, aprire con l’accoglienza e la consegna dei gadget nella prima mattinata, proseguire con il consueto giro turistico nei colli perugini e concludersi, infine, con un aperipranzo.

Nel frattempo, l’attività del Vespa club Perugia non si limita però alla sola preparazione dell’iniziativa di maggio. Nello scorso fine settimana i soci del club perugino hanno effettuato un tour del lago Trasimeno su due ruote, facendo anche tappa nell’affascinante città toscana di Cortona.

“Una giornata meravigliosa, con una splendida cornice di sole – ha raccontato Sonaglia –. Le colorate Vespe, il panorama del Trasimeno e il paesaggio naturale che circonda il lago hanno creato un mix eccellente che ha gratificato tutti i partecipanti”.

Sempre nel weekend, altri vespisti del club hanno preso parte a un raduno di auto e moto d’epoca Perugia Storica.