Storia, aneddoti e ricordi: Perugia ha celebrato la Vespa

107

Grande successo per mostra che si è tenuta alla Loggia dei Lanari su iniziativa del Vespa Club Perugia, con il patrocinio del Comune. Il Presidente Andrea Sonaglia: “In due giorni quasi mille visitatori”

Perugia ha celebrato la Vespa. Grande successo per la mostra ideata dal locale Vespa club con il patrocinio del Comune. Domenica 28 e lunedì 29 gennaio, festa di San Costanzo, quasi 50 modelli della due ruote più famosa al mondo sono stati esposti presso la Loggia dei Lanari in piazza Matteotti. Un’esposizione voluta per ripercorrere la storia della Vespa attraverso i suoi modelli più rappresentativi e per creare un momento di aggregazione tra gli appassionati, in un periodo invernale sicuramente poco indicato per raduni o gite fuori porta. La risposta in termini di presenze è stata assolutamente apprezzabile, tanto che gli organizzatori hanno contato nei due giorni quasi mille visitatori.

“Siamo andati oltre ogni più rosea aspettativa – dichiara il Presidente del Vespa Club Perugia, Andrea Sonaglia – con tante persone, famiglie e amici che hanno visitato la mostra. E’ stato bello vedere entrare la gente ed accompagnarli nella ricerca del modello di Vespa avuto in passato e nell’ascoltare gli aneddoti ad essa legata. Grazie a tutti i soci che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento unico nella storia del nostro movimento cittadino. Un pensiero di gratitudine lo rivolgo al Comune di Perugia e al personale degli uffici competenti, la cui disponibilità e professionalità è stata indispensabile”.

Soddisfatto anche l’Assessore Gabriele Giottoli, che ha preso parte alle premiazioni dei vespisti espositori che si sono tenute nel tardo pomeriggio di lunedì 29 gennaio.

“Grazie al Vespa Club per questa bella iniziativa di cui si è parlato tanto e che ha interessato diverse persone, appassionati e non. Ho ricevuto in queste ore telefonate da associazioni che operano nel territorio e nei quartieri della città per chiedere una collaborazione e avere la presenza delle Vespa anche alle loro iniziative”.

In occasione dell’ evento Vespa in Mostra è stata ricordata la figura di Leonardo Cenci, che in gioventù ha guidato una PX 125, oggi gelosamente custodita da papà Sergio e promossa l’attività solidaristica della Fondazione Avanti Tutta. Domenica 28 gennaio c’è stato spazio anche per la cultura legata ai libri, con la presentazione del volume ‘La prima Vespa non si scorda mai’ di Paola Scarsi.

QUESTE LE VESPA ESPOSTE E I RELATIVI PROPRIETARI

Vespa cambio a bacchetta (Lilo Gaudenzi)

Vespa Faro Basso (Roberto Natali)

Vespa VNB (Emanuele Bazzarri)

Vespa VNB1 125 (Andrea Ragnini)

Vespa 50 (Massimiliano Schippa)

Vespa 150 1958 (Remo Pulcioni)

Vespa GS 160 (Remo Pulcioni)

Vespa GS 150 (Luca Checcaglini)

Vespa 50 Special (Fabio Marzi)

Vespa ET3 (Alberto Tamburi)

Vespa Primavera (Stefano Migliarini)

Vespa GL (Enrico Ciampelli)

Vespa Sprint 1966 (Paolo Bietta)

Vespa Rally 200 (Maurizio De Cenzo)

Vespa GTR (Federico Brizi)

Vespa Sprint Veloce (Emanuele Bazzarri)

Vespa 125 TS (Giacomo Bartolini)

Vespa SS 180 (Giacomo Bartolini)

Vespa PX senza frecce (Ugo Amodeo)

Vespa PX 125 (Eugenio Batani)

Vespa PX150 (Claudio Carlino)

Vespa PX 200 (Raniero Mogini)

Vespa PX anniversario ‘70 (Andrea Sonaglia)

Vespa T5 (Alberto Tamburi)

Vespa Cosa (Maurizio Miccio)

Vespa PK 50 (Matteo Tortoioli)

Vespa ETS 125 (Emanuele Bazzarri)

Vespa Pk 125 (Roberto Natali)

Vespa GT 200 (Claudio Pompili)

Vespa ET4 (Stefano Migliarini)

Vespa GTS 250 (Luca Checcaglini)

Vespa GTS 300 (Carlo Baccarelli)

Vespa Sei Giorni (Andrea Sonaglia)

Vespa GT 60 (Giovanni Cascetta)

Vespa Justin Bieber (Emanuele Bazzarri)

Nuova Vespa GTV (Emanuele Bazzarri)

Vespa GTS 300 nuova (Ciao Motori)

Vespa Primavera (Ciao Motori)

Speciali 

Vespa Baci Perugina (Antonio Gamboni)

Vespa Perugino (Antonio Gamboni)

Vespa GTS 300 ‘Campione Turismo’ (Roberto Natali)

Vespa Girl PX 125 (Maria Cristina Tortoioli)

Vespa GS memoria (Rufino Martellini)

Vespa Rally 180 memoria (Franco Sonaglia)

Vespa Leo Cenci (Sergio Cenci)

PK Team Miccio (Maurizio Miccio)

Vespa ‘Olimpiadi’ (Andrea Giovi)